Il mio blog principale: http://mikelogulhi.blogspot.com
Il blog centrale in italiano (dove puoi vedere, a destra, quali sono gli ultimi blog in italiano aggiornati): http://ilmondofuturo.blogspot.com

lunedì 21 maggio 2012

Rep. Dominicana, Danilo Medina nuovo presidente

da www.eilmensile.it

21 maggio 2012versione stampabile
Roberto Codazzi
Photo credit should read JUAN BARRETO/AFP/GettyImages
Con oltre il 95 per cento dei voti scrutinati Danilo Medina, candidato per il partito del Presidente uscente, il PLD, può tranquillamente dichiararsi il nuovo presidente della Repubblica Dominicana avendo raccolto il 51,30 per cento dei voti validi contro il 46,91 per cento di Hipolito Mejia. Briciole agli altri candidati, come era prevedibile, con un discreto risultato del candidato di sinistra Gullermo Moreno che raggiunge l’1,35 per cento triplicando i voti raccolti quattro anni fa.
Danilo, che ha presentato come vice-presidente la moglie del presidente uscente Leonel Fernandez, verrà proclamato il 16 agosto.
La giornata elettorale è trascorsa tra momenti di tensione, soprattutto nel sud del paese, con diversi casi di persone rimaste ferite tra scontri di sostenitori delle opposte fazioni, e reciproche accuse di brogli con casi eclatanti anche in Spagna. Durante la notte di conteggio il partito di Hipolito Mejia (PRD), ha accusato da Giunta elettorale di non permettere un controllo da parte dei suoi rappresentanti ma non sussistono presupposti che possano far pensare che il risultato elettorale non venga riconosciuto da tutte le parti.
Una nota di colore è stato il voto del presidente del PRD, già candidato presidenziale nel 2008, Miguel Vargas, negli ultimi mesi in rotta con il candidato del suo partito. Per fugare ogni dubbio sul suo appoggio si è fatto fotografare durante l’atto di apporre la croce sul nome di Hipolito Mejia, in barba al voto segreto.

giovedì 17 maggio 2012

Haiti, Laurent Lamothe è il nuovo primo ministro del Paese

da www.eilmensile.it

17 maggio 2012versione stampabile
Laurent Lamothe è il nuovo Primo Ministro di Haiti, dopo il conferimento dell’incarico arrivato nella giornata di ieri nella capitale del Paese, Port au Prince. Lamothe è il quarto premier nominato nell’ultimo anno.
“Fare fronte all’estrema povertà del Paese e dare un nuovo impulso alla ricostruzione dopo il terremoto del gennaio 2010″ queste le prime parole pronunciate dal Premier.
Lamothe subentra a Gary Conille, che nel febbraio scorso, dopo una serie infinita di lotte interne al governo, aveva lasciato l’incarico e gettato nel panico la comunità internazionale che ancora una volta si trovava senza un referente politico nell’isola.