Il mio blog principale: http://mikelogulhi.blogspot.com
Il blog centrale in italiano (dove puoi vedere, a destra, quali sono gli ultimi blog in italiano aggiornati): http://ilmondofuturo.blogspot.com

lunedì 2 luglio 2012

Messico: Nieto è il nuovo presidente

da www.eilmensile.it

2 luglio 2012versione stampabile
Enrique Pena Nieto è il nuovo presidente del Messico. La vittoria di Nieto è stata ufficializzata poche ore fa da una nota dell’organismo federale elettorale del Messico (Ife).
Daniel Aguilar/Getty Images
Dagli exit poll e dai primi dati scrutinati è risultato che il 45enne candidato del Partito rivoluzionario istituzionale (Pri) ha ottenuto il 38 percento dei voti contro il 31 percento del suo rivale più vicino, Andres Manuel Lopez Obrador del Partito della Rivoluzione democratica (Prd). Pena Nieto ha segnato il ritorno del suo partito, il Pri, che aveva governato il Messico per 71 ani prima di perdere il potere nel 2000 a causa della sua impronta autoritaria e di numerosi casi di corruzione. “I messicani hanno dato un’altra opportunità al nostro partito, la onoreremo con i risultati”, ha promesso. Poi un appello alla riconciliazione: “Nel Messico di oggi, plurale e democratico, tutti abbiamo un ruolo, il giorno delle elezioni è passato e ora il Paese chiede l’unità di tutti i messicani”.
Delusione per Josefina Vazquez Mota, la candidata del Partito d’azione nazionale (Pan) del presidente uscente e non rieleggibile, Felipe Calderon, che ha ottenuto meno del 26 percento. Obrador nel 2006 perse per un soffio da Calderon, denuncià brogli e convocò proteste massicce che bloccarono le strade per mesi. Stavolta i candidati alla presidenza hanno firmato un patto in cui si impegnano ad accettare i risultati del voto, che si è svolto sotto gli occhi di quasi 700 osservatori internazionali di 69 Paesi.